Il fondatore Rudolf Steiner

RudolfSteinerRudolf Steiner, nato nel 1861 in Austria, fondatore dell'Antroposofia o Scienza dello Spirito, è considerato il massimo iniziato dell'epoca moderna. Dotato di una naturale chiaroveggenza, che però ha sempre supportato attraverso un'intensa indagine scientifica, ha percorso tutti i campi della vita secondo i principi della visione spirituale.

Il suo insegnamento tiene costantemente conto della natura spirituale dell'uomo e dello Spirito che regge la Natura, la Terra, il Cosmo. I suoi principi vengono oggi applicati in ogni parte del mondo, con ottimi risultati, nel campo della medicina, della pedagogia, dell'agricoltura, dell'architettura, dell'arte, dell'economia, delle Cristologia, e molto altro ancora. Pur essendo fuori da ogni confessione religiosa, egli è profondamente cristiano nell'anima e vede nell'impulso del Cristo la centralità di ogni cammino di coscienza e di auto coscienza.

Per quanto riguarda la pedagogia egli dà dei principi seguendo lo sviluppo dell'uomo nel dipanarsi totale della vita, da 0 a 72 anni, evidenziando nell'infanzia i fondamenti del sano sviluppo futuro di Corpo, Anima e Spirito.
I bambini che frequentano le scuole steineriane, sviluppano un profondo rispetto per la natura e per tutto ciò che vive, ma soprattutto si rafforzano nel proprio senso di identità, in quel "Conosci Te stesso" che è l'unico vero scopo della vita. Tutta la pedagogia steineriana è permeata da un profondo senso di rispetto per il bambino ed autentico amore.